Loading...

ciao, welcome :-)

in questo blog metto un po di tutto se cerchi qualcosa che non trovi chiedimelo

giovedì 31 gennaio 2013

Buccinasco, sviluppi da interpretare bene

Due giornaliste, Santolini e Mazzarelli, che seguono con costanza le vicende della 'ndrangheta nei comuni del sud-ovest milanese hanno subito una pesante intimidazione. Un furgone le ha affiancate ad Assago, dal finestrino è spuntato un mitra e la loro auto è stata colpita con proiettili, per fortuna, di gomma. Ho chiamato in Prefettura per chiedere un'azione di sollecito alle amministrazioni locali affinché definiscano regolamenti e procedure utili alla trasparenza e alla legalità. Solo due comuni hanno aderito alla Centrale Unica d'Appalto, Buccinasco e Garbagnate, lo hanno fatto quando erano comuni commissariati, sarebbe bene che tutti i comuni del sud-ovest aderissero quando sono nella loro normale espressione politica. Intanto domani sera a Buccinasco daremo vita, con l'accordo di tutti, alla Commissione di Indagine del consiglio Comunale. Ci auguriamo che gli altri comuni facciano altrettanto.

Da dove vengono i cadaveri plastinati in mostra a Milano?

Da dove vengono i cadaveri plastinati in mostra a Milano?

Corriere della Sera:BUFERA SULLA MOSTRA BODY WORLS ALLA FABBRICA DEL VAPORE
«Opere vergognose: chiudere la mostra 
dei corpi al silicone». Appello al sindaco
«Da dove vengono quei corpi della mostra Body Worlds ?»
I sospetti su un traffico di cadaveri dalle carceri cinesi

MILANO - «Chiuda la mostra, signor sindaco: non consenta oltre quell'abominio». Firmato Nando Dalla Chiesa, Fiorello Cortiana, Silvia Giacomoni, don Piero Cecchi, Stefano Levi Della Torre. E soprattutto Elisabetta Pellarin, che da mesi chiede la chiusura di Body Worlds, la mostra dei cadaveri plastinati ospitata alla Fabbrica del Vapore, struttura di proprietà del Comune, che si concluderà il 17 febbraio.
La mostra «Body Worlds»

Una lunga mail al sindaco Pisapia, piena di rimandi e di articoli di quotidiani, che gettano una luce sinistra sull'attività che ha portato all'imbalsamazione dei corpi esposti nella mostra. Da dove vengono? Sono tutte donazioni volontarie? O dietro, come riportano alcuni media internazionali, c'è un traffico in nero di cadaveri provenienti dalle carceri cinesi e dalla russa Novosibirsk? Gli organizzatori della mostra, e il professore Gunther von Hagens, inventore del processo di plastinazione (che consiste nel riempire il sistema vascolare di polimeri di silicone) hanno sempre respinto le accuse.

Ma è curioso che le «giustificazioni» addotte dal Comune per ospitare la mostra siano esattamente quelle di chi ha organizzato l'esposizione: «Osserviamo che accettare a suffragio della profondità culturale, scientificità, artisticità dell'operazione materiale pubblicitario prodotto dagli organizzatori - continuano gli estensori della lettera - è un "bias", esattamente come di fronte alle multinazionali del farmaco che per garantire l'innocuità e validità terapeutica di un prodotto, magari già oggetto di dibattito, mettono in Rete ricerche sostenute da loro stesse e dai loro interessi economici». Conclusione: «Come minimo, invochiamo l'approfondimento presso l'Avvocatura comunale degli articoli 410 e 413 del Codice penale italiano». Il 410 è «vilipendio di cadavere». Il 413, «uso illegittimo di cadavere». Si attende la risposta del sindaco.

mercoledì 30 gennaio 2013

I banchieri padani

Maroni parla di banche dall'alto della loro banca del nord sistemata da Fioroni, più tragico che comico.

martedì 29 gennaio 2013

Buccinasco, proposta di Commissione di Indagine



Il dibattito sviluppatosi in Consiglio Comunale alla luce della
pubblicazone  della Relazione della Commissione Parlamentare di
Inchiesta SULLE ATTIVITA' ILLECITE CONESSE AL CICLO DEI RIFIUTI trova
sviluppi esterni al Consiglio Comunale, dalle presentazioni di libri,
ai giornali, alle radio.

Il Consiglio sta operando, mettendo a punto la proposta unitaria dei
capigruppo relativa a proposte organizzative e regolamentari sulla
legalità di pertinenza comunale, così esprimiamo un positivo
apprezzamento per l'impegno assunto dalla Presidente del Consiglio
Comunale Rosa Palone a farsi carico della nostra proposta di invitare
in Consiglio la Commissione Parlamentare di Inchiesta.

Ad un tempo i rilievi sollevati da membri della Giunta e del Consiglio
su presunte incongruenze e inesattezze della Relazione Parlamentare,
di più i rilievi sulla sua attendibilità, rendono necessario un
confronto serio e sereno sulle carte con una comparazione tra gli atti
dell'Amministrazione Comunale quelli processuali dei procedimenti
"Cerberus" e "Parco Sud".

A titolo di esempio delle diverse letture date alla Relazione
Parlamentare abbiamo effettuato un confronto tra quanto lì contenuto e
gli atti cui ci si riferisce trovando una piena corrispondenza che
chiama il Consiglio Comunale e la Giunta ad una riflessione
costruttiva.

A pagina 55 e 56 della Relazione Parlamentare:
"...erano state pagate alla «Edil Company s.r.l.» di Salvatore Barbaro
le fatture 30.6.2003 n. 10 per 15.600,00 €, 14.10.2003 n. 18 per
24.000,00,
27.10.2003 n. 19 per 24,000 € e gli originali delle fatture stesse si
trovano in allegato ai mandati di pagamento.
Siccome il sindaco di Buccinasco insisteva sul fatto che nulla il
Comune aveva pagato per la pulitura dei terreni di «Spina Verde», gli
veniva chiesto come spiegare le due determine del 13 e 16 ottobre
2003.

Egli replicava che si trattava di due questioni differenti 102: TESTE
CARBONERA - C’erano stati degli scarichi abusivi nel parco. Il Comune
ha incaricato la Edil Company s.r.l. di portare via gli scarichi
abusivi che erano una cosa differente rispetto al lavoro che doveva
essere fatto in quel cantiere di riempimento.

Dal momento che il metodo mafioso – per come è normativamente
definito – ha a che fare con la capacità di intimidazione, varrà la
pena ricordare che l’amministrazione comunale ha pagato i Barbaro
(nella vicenda, come si avrà modo di sottolineare più avanti, erano
intervenuti sia Rosario che Salvatore) per bonificare nel parco di
«Spina Verde» (un parco giochi per bambini) scarichi abusivi che
ragionevolmente erano stati lì portati dagli stessi come ben sapeva
Simone Bicocchi prima della riunione e come lo stesso sindaco aveva
avuto modo di (pur nella sola occasione dell’ottobre 2002 quando aveva
provveduto a sollecitare l’intervento della Polizia locale)
constatare."



Queste le due deliberazioni in questione:

http://80.22.63.195:8080/informa/amministrazione.nsf/99994b73f8f6f2e8c1257afd00715498/07f20b1900574f11c1256dc6002996df?OpenDocument
http://80.22.63.195:8080/informa/amministrazione.nsf/99994b73f8f6f2e8c1257afd00715498/e6a5ca2147ae60fac1256dc0002e20fd?OpenDocument



Proponiamo quindi, ai sensi dell'articolo 18 dello Statuto Comunale di
formalizzare l'analisi dei documenti con l'istituzione di una
Commissione di Indagine.

ART. 18
COMMISSIONI DI ISPEZIONE E DI INDAGINE
1) Il Consiglio, a maggioranza assoluta dei propri membri, computando
il Sindaco, può istituire al proprio interno, commissioni di indagine
e di lavoro con composizione proporzionale ai componenti dei gruppi
consiliari regolarmente costituiti.
2) Alla presidenza è nominato il Consigliere, appartenente alla
minoranza, che ha conseguito il maggior numero di voti da parte dei
membri delle minoranze, a seguito di votazione ad essi riservata nella
stessa seduta di istituzione della commissione.
3) La commissione opera nell’ambito del mandato affidatogli; utilizza
le strutture ed il personale dell’ente messo a sua disposizione e
cessa alla scadere del termine fissato nella delibera istitutiva.
4) La commissione ha il potere di acquisire informazioni da
Amministratori e funzionari che sono liberati, a tal fine, dal segreto
d’ufficio e tenuti a fornire ogni atto richiesto.
5) Il regolamento sul funzionamento del Consiglio disciplina
l’elezione del Presidente ed il funzionamento della Commissione.


Riteniamo l'istituzione della Commissione di Indagine utile per
definire una realtà storica condivisa al fine di rilevare azioni da
coordinare con altre realtà amministrative della conurbazione
contigua, citate nella Relazione Parlamentare,e azioni delle quali si
devono fare carico altri livelli istituzionali quali, ad esempio, la
Regione Lombardia.


Certi di un positivo riscontro attendiamo una vostra tempestiva risposta


Fiorello Cortiana      Filippo Errante

Coalizione Civica Buccinasco

mercoledì 23 gennaio 2013

Roberto Franceschi, per una memoria viva

La sera del 23 gennaio 1973 era in programma un'assemblea del Movimento Studentesco presso l'Università Bocconi. L'allora Rettore dell'Università quella sera ordinò che potessero accedere solo studenti della Bocconi con il libretto universitario di riconoscimento, escludendo lavoratori o studenti di altre scuole o università. Il Rettore informò la polizia, che intervenne, con un reparto della celere, intenzionata a far rispettare il divieto con la forza. Ne nacque un breve scontro con gli studenti e i lavoratori e, mentre questi si allontanavano, poliziotti e funzionari spararono vari colpi d'arma da fuoco ad altezza d'uomo. Lo studente Roberto Franceschi fu raggiunto al capo, l'operaio Roberto Piacentini alla schiena. Entrambi caddero colpiti alle spalle.


Dobbiamo averne memoria, non per rancore ideologico ma per due ragioni.

Difendere il diritto di parola e di partecipazione alla politica e sentirci impegnati con i nostri figli a dare esempi e valori, per provare sempre l'ambizione di dare forma e senso al futuro.

lunedì 21 gennaio 2013

Smart City, l'ecologia con la web democracy

http://www.agendadigitale.eu/smart-cities-communities/207_smart-city-l-ecologia-con-la-web-democracy.htm

giovedì 17 gennaio 2013

"Il Senso Ritrovato"

Questo è un appuntamento a cui partecipo volentieri




Incontri consapevoli di cultura, scienza,

alimentazione e benessere



"Il Senso Ritrovato"





Convegno 18 gennaio 2013

Best Western Milton Hotel Via Butti 9, 20158 Milano

Ore 14.30: Registrazione

Ore 15.00: Inizio lavori: presentazione di Rossella de Focatiis - Owner Erredieffe e ideatrice della

Manifestazione Sapere. Il Sapore del Sapere

Ore 15.05: Introduzione: Pier Mario Biava – Medico - Istituto di Ricovero e Cura a carattere Scientifico

Multimedica Milano

Ore 15.10: Sentire la fine – Vedere l’inizio

Lucilla Giagnoni - Attrice e autrice teatrale, ideatrice e interprete di trasmissioni radiofoniche

RAI

Ore 15.25 I rischi di massa del capitalismo finanziarizzato

La reificazione della comunicazione sociale

Giulio Sapelli – Professore Università di Milano

Ore 15.40: Le informazioni e l’equilibrio dinamico dell’ecosistema

Fiorello Cortiana - Condividi la Conoscenza, Senatore della Repubblica per due legislature

Ore 15.55: Reti sociali e politiche concrete di responsabilità sociale di impresa

Alessandro Pizzoccaro – Presidente Guna SpA

Ore 16.10: Dibattito

Ore 16.30: Intervallo

Ore 16.45: Sintomatologia della pubblicità del nuovo millennio, ovvero “The New Normal”

Layla Pavone – Presidente Onorario IAB Italia Forum e CEO Isobar

Ore 17.00: Lo strumento perfetto: il corpo umano

Rossella de Focatiis - Owner Erredieffe e ideatrice della Manifestazione Sapere. Il Sapore del

Sapere

Ore 17.15: Antroposofia: una filosofia di vita per i tempi moderni

Sergio Maria Francardo – Medico antroposofo

Ore 17.30: Il logos e l’origine della vita.

Il vivente come sistema cognitivo e la malattia come patologia dell’informazione

Pier Mario Biava - Medico - Istituto di Ricovero e Cura a carattere Scientifico Multimedica

Milano

Ore 17.45: Ospite del Convegno:

Piergiorgio Spaggiari - Laureato in Fisica e in Medicina e Chirurgia, specializzato in Medicina

dello Sport. Professore onorario del “First People’s Hospital” di Shanghai (Cina). Laurea ad

honoris causa al “Odessa State Medical University” – Ucraina. Già Direttore Generale di

numerose Aziende Ospedaliere della regione Lombardia

Ore 18.00: Dibattito

Ore 18.15: Chiusura lavori

giovedì 3 gennaio 2013

Ippazia e gli integralismi

Ogni volta che vedo il film su Ippazia provo uno struggimento profondo. Non sopporto ogni integralismo e non voglio ignorare tanto violento oscurantismo che accompagna le antropologie nei secoli.

Ecco la piattaforma Proposte per la Lombardia usatela e fatela usare :-)

http://www.ambrosolilombardia2013.it/proposte-per-la-lombardi/

martedì 1 gennaio 2013

Un buon auspicio

Bello il concerto dell'orchestra di Nazareth con Antonella Ruggero e Raiz in San Marco a Milano. Israeliani e palestinesi insieme con la musica, linguaggio universale. Che sia di buon auspicio Buon 2013