Loading...

ciao, welcome :-)

in questo blog metto un po di tutto se cerchi qualcosa che non trovi chiedimelo

sabato 30 gennaio 2016

Per un progetto Civico e Municipale


PER UN PROGETTO CIVICO E MUNICIPALE
Giovedì 4 febbraio alle ore 21 a Palazzo Marino (Sala Alessi) riunione promossa dalla "Lista civica costituente per la partecipazione - la Città dei Comuni" sulle prossime elezioni comunali e a Milano.
Un incontro aperto a tutti, con l'obiettivo di discutere proposte e iniziative per fare delle comunali milanesi l'occasione per rilanciare gli obiettivi civici e federalisti di autogoverno cittadino..

Proseguiamo il confronto sull'ipotesi della presentazione di una lista civica e municipale, finalizzata al coinvolgimento dei cittadini nel processo decisionale, in alternativa a logiche verticistiche,di schieramento e partitocratiche.
Vi aspettiamo.
Lista Civica Costituente per la Partecipazione - La Città dei Comuni
il Comitato organizzatore



sabato 23 gennaio 2016

Unioni Civili il minimo del buon senso

Viviamo in un paese dove non si definiscono diritti neanche per le copie di fatto eterosessuali e si fatica ad approvare una legge sulle unioni civili che riduce al minimo il buon senso. Possibile che non riescano a legiferare come se avessero una dispensa dal Vaticano?

venerdì 22 gennaio 2016

"La grande scommessa", da proiettare nelle scuole

"La grande scommessa" un film ben fatto sulla mafia finanziaria che produce denaro da denaro alimentando bolle speculative. Obama ci ha provato ma non vogliono sentire parlare di regole per continuare a gabbare i correntisti. Un film corale, che spiega, da fare vedere nelle scuole.

Pisapia e la Città Metropolitana

COMUNICATO RSU
CITTA' METROPOLITANA DI MILANO
IL FUTURO
DELLA CITTA' METROPOLITANA DI MILANO
VISTA CON GLI OCCHI DI GIULIANO PISAPIA
IL SUO GOVERNO PARLA CON GLI ATTI :
· HA DISMESSO LA POLIZIA METROPOLITANA NEI SUOI COMPITI DI
SORVEGLIANZA AMBIENTALE, LOTTA ALLA N'DRANGHETA,
CARTELLONISTICA ABUSIVA, DENUNCIA DISCARICHE ABUSIVE ECC.
UNICA AMMINISTRAZIONE AD AVER OPERATO QUESTA SCELTA IN ITALIA
L'UNICA COMPETENZA A CUI VUOLE ADIBIRE I POCHI AGENTI CHE
RIMARRANNO E' QUELLA DEGLI AUTOVELOX, UTILIZZANDOLI QUINDI SOLO
PER FARE CASSA
· HA SCELTO DI LASCIARE LE STRADE PROVINCIALI E GLI AUTOMOBILISTI
ABBANDONATI A SE STESSI , SENZA LA PRESENZA DEI CANTONIERI IN CASO
DI NECESSITA', ED HA DECISO DI AFFIDARSI PER LE EMERGENZE DELLA
NEVE AD UN IPOTETICA COLLABORAZIONE DELL'ESERCITO ITALIANO.
· HA PERMESSO CHE IL SERVIZIO OCCUPAZIONE DISABILI NON FOSSE PIU' IN
GRADO DI INSERIRE NEL MONDO DEL LAVORO MIGLIAIA DI APPARTENENTI
ALLE CATEGORIE SVANTAGGIATE CHE SONO IN ATTESA DI IMPEGO,
PREGIUDICANDO LA RISCOSSIONE DEL CONTRIBUTO DI 10.000.000 DI EURO
ED ESPONENDOSI ALTRESI' A PENALI CHE GRAVERANNO SUI CITTADINI.
· HA SVENDUTO IL PATRIMONIO IMMOBILIARE DELLA EX PROVINCIA
· HA CONTINUATO A RIMANDARE LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI
SCOLASTICI, COMPREMETTENDONE LA FRUIZIONE DA PARTE DI STUDENTI,
INSEGNANTI E PERSONALE NON DOCENTE, ED HA LASCIATO IN CARICO ALLE
SOCIETA' SPORTIVE DEL TERRITORIO TUTTE LE SPESE DI MANUTENZIONE E
GESTIONE DELLE PALESTRE.
· HA DISMESSO L'IDROSCALO PERMETTENDO LA RIMOZIONE DELLE
CENTRALINE SOS E LA VIDEOSORVEGLIANZA, CON LA CONSEGUENTE
MANCANZA DI SICUREZZA PER CHI LO UTILIZZA: I MILANESI STANNO
PERDENDO UN BACINO IDRICO CHE FINO ALL'ANNO SCORSO OSPITAVA
CAMPIONATI MONDIALI
· HA SOTTOSCRITTO CON REGIONE LOMBARDIA UN ACCORDO SUL
TRASPORTO PUBBLICO LOCALE CHE PRIVA LA CITTA' METROPOLITANA
DELLE RISORSE NECESSARIE PER DARE IL SERVIZIO ADEGUATO A CENTINAIA
DI MIGLIAIA DI PENDOLARI
· HA RIORGANIZZATO L'ENTE ALL'INSEGNA DELLA SPENDING REVIEW E NON
DELLA QUALITA' DEI SERVIZI PER I CITTADINI E PER IL TERRITORIO
E TUTTO QUESTO NON GLI E' BASTATO
INFATTI, CON LA DISMISSIONE DEL CENTRO ASSISTENZA MINORI, STA
IMPEDENDO AI BAMBINI MALTRATTATI ED ABUSATI INVIATI DAL TRIBUNALE
DEI MINORI DI RICEVERE ACCOGLIENZA PRESSO QUESTA STRUTTURA
SPECIALIZZATA, E STA IMPEDENDO AI MINORI OSPITATI DI PORTARE A
TERMINE IL PERCORSO DI RIABILITAZIONE NEI TEMPI STABILITI
ANCHE OGGI IL SINDACO PISAPIA HA EVITATO IL CONFRONTO CON I
RAPPRESENTANTI SINDACALI CHE SOLLECITAVANO LA NECESSITA' DI AFFRONTARE
LE EMERGENZE CHE ABBIAMO ELENCATO.
TROVEREMO ALTRE MODALITA' PER COSTRINGERLO AL CONFRONTO
MILANO 21/01/2016