Loading...

ciao, welcome :-)

in questo blog metto un po di tutto se cerchi qualcosa che non trovi chiedimelo

sabato 2 maggio 2015

I black block a Milano

I black block a Milano. Vediamo se l'idea che mi sono fatto a riguardo degli scontri e delle scelte del Ministero degli Interni e delle Forze dell'Ordine troverà delle corrispondenze concrete. Mi sembra che la scelta di lasciare agire gli sfasciatori in modo circoscritto sia stata fatta mettendo in conto un certo numero di vetrine sfasciate e di auto e cassonetti bruciati. A parte il blitz mediatico al quartiere Giambellino non sono stati fatti interventi di intelligence significativi in relazione agli arrivi da fuori città per la manifestazione. Credo che si sia voluto evitare di creare una condizione di tensione con fermi indiscriminati e divieti che avrebbe compattato antagonisti e black block per una sfida che avrebbe interessato più ampiamente la città. Ora mi aspetto che nel giro di 15 giorni, un mese, il lavoro di intelligence e di analisi comparata dei video porti all'identificazione degli sfasciatori. Viceversa si è malinconicamente preferito pagare il pizzo agli esteti della violenza evitando il morto.

Nessun commento:

Posta un commento