Loading...

ciao, welcome :-)

in questo blog metto un po di tutto se cerchi qualcosa che non trovi chiedimelo

lunedì 26 maggio 2014

Proporzioni?

Europee 2014: sorpresa, è andata come era stabilito
Istruzioni: prendere telegiornali e trasmissioni e sottoporre ai cittadini, a ritmo continuo, tre elementi: Partito Democratico, Movimento 5 Stelle e Forza Italia esattamente in questo ordine.
Aggiungere quindi Premier e membri di governo fino coprire oltre il 70% dell'informazione politica televisiva per 6 mesi.
Rimuovere temi caldi, programmi, proposte e occasioni di dibattito. Aggiungere cronaca giudiziaria legata a tangenti, associazioni mafiose e scandali vari.
Mantenere il giusto quantitativo di sbarchi e problematiche legate all'immigrazione, anche in questo caso senza dibattito.
Polarizzare l'attenzione sui, soliti, temi interni e rimuovere del tutto il contesto europeo semplificandolo al solo Euro sì, euro no.
Dal rimanente 30% lasciare al di sotto del 4% chi, in ambito interno, rappresenterebbe nel prossimo futuro solo ostacolo a un paese "democratico" e "governabile".
Negare tutto il resto e attendere il risultato.
In TV in base agli ascolti (non in base al tempo)
PD + M5S + FI = 72%
Risultato elettorale:
PD + M5S + FI = 78.8%
Singole liste:
PD + Governo + Premier in TV: 41% - Risultato elettorale PD: 40,8%
M5S in TV: 15% - risultato elettorale: 21,1%
FI in TV: 14,6% - risultato elettorale: 16,8%
Lega in TV: 5% - Risultato elettorale: 6,2%
NCD in TV: 4,5% - Risultato elettorale: 4,4%
TSIPRAS in TV: 4,3% - Risultato elettorale: 4%
Tutti gli altri, in TV con meno del 4% non hanno raggiunto il 4%...

Nessun commento:

Posta un commento