Loading...

ciao, welcome :-)

in questo blog metto un po di tutto se cerchi qualcosa che non trovi chiedimelo

domenica 20 luglio 2014

Non mi rassegno al nuovo conformismo autoritario

Chi non è d'accordo con le riforme del duo Renzi- Berlusconi viene tacciato dai tanti militonti di passatismo ed immobilismo declinati in diverse salse. Non ne posso più di queste frasi fatte, vuote di significato. Quattro slogan ripetuti come un mantra. È tutta la vita che sono impegnato nei cambiamenti per allargare i diritti e la democrazia, dal divorzio, all'aborto, ai diritti digitali. Queste riforme, elaborate tra gli altri da quei campioni di democrazia che rispondono ai nomi di Verdini e Calderoli e dalla nota esperta di diritto costituzionale Maria Elena Boschi, non si capisce dove allarghino democrazia e diritto e responsabilità dei cittadini alla partecipazione politica. Non ho ancora trovato uno che le sostiene che me lo abbia spiegato: meglio 4 slogan a pappagallo e l'arroganza di attribuire le patenti di immobilismo e passatismo a chi non si adegua al loro conformismo. Se questo è il "nuovo" ne faccio francamente a meno. Viene fatto saltare ogni equilibrio dei poteri costituzionali e viene impedito ogni nuovo ingresso alla rappresentanza parlamentare. In pratica un sistema autoritario. Con quale mandato poi? Quello del parlamento dei nominati dal Porcellum o dall'Italicum. Non mi faccio intimidire, non mi rassegno e continuerò ad impegnarmi contro questa porcata a partire dal referendum confermativo.

Nessun commento:

Posta un commento