Loading...

ciao, welcome :-)

in questo blog metto un po di tutto se cerchi qualcosa che non trovi chiedimelo

mercoledì 17 luglio 2013

Buccinasco: quando la dialettica fa male


                               COALIZIONE CIVICA DI BUCCINASCO

                                                 COMUNICATO STAMPA

Apprendiamo indirettamente di questo comunicato/diffida che la maggioranza che amministra Buccinasco ci rivolge come >cosiddetta “coalizione civica”< (SIC!)
Ci chiediamo fin dove possano arrivare la schizofrenia e l'ipocrisia. Soprattutto non capiamo come mai non si impieghi più utilmente il tempo.

Il Sindaco usa Città Ideale per Comunicare ai cittadini la sua posizione sulle false identità utilizzate su Facebook e la rimozione del vicesindaco e della Presidente del Consiglio Comunale dalla responsabilità della Pagina di Buccinasco del social network e la sua maggioranza accusa Città Ideale di praticare la diffamazione.
Azioni quantomeno contraddittorie con i giudizi politici.

Fuori da ogni sarcasmo proviamo un senso di profonda pena per chi fa della doppiezza e dello strabismo la sua cifra di comportamento.

Per quanto ci riguarda continueremo ad approvare le scelte che condividiamo e a criticare quelle che non troviamo utili all'interesse generale di Buccinasco e dei suoi cittadini.
Come abbiamo già detto più volte in aula consiliare noi crediamo nella dialettica e nella libertà di espressione, se qualcuno si ritiene diffamato deve tutelarsi per via legale. Niente altro da aggiungere oggi.
Colpisce questa reiterata richiesta di epurazione liberticida da parte di chi è costretto a stare assieme per gestire il passato amministrativo e le divergenze odierne.

Non c'è nessuna Canossa dove andare, nessuna soggezione e men che meno intimidazione che ci possano impedire di dare il nostro contributo a Buccinasco e ai suoi cittadini affinché non credano di essere un'isola fuori dalla costituenda città metropolitana e dalle leggi della repubblica Italiana.

Un detto popolare diceva “una risata vi seppellirà”.
Anche qui, invece di ringraziare i cittadini che partecipano alla vita pubblica con le loro opinioni senza essere interessati ad alcuno scambio, si preferisce una sorta di ostracismo dalla vita pubblica. Ancora non si capisce che il patto civile e la democrazia repubblicana sono a rischio per la disaffezione e l’ostilità che i cittadini/elettori provano verso le istituzioni che vedono coincidere con i partiti che le occupano con i loro interessi particolari da Mediaset a Monte dei Paschi.

Fiorello Cortiana    Filippo Errante



ALLEGHIAMO IL COMUNICATO DELLE FORZE POLITICHE DI MAGGIORANZA LUG 16







Dopo un anno di governo cittadino siamo soddisfatti dell’operato della Giunta Maiorano. Nel 2012 ha ereditato un Comune con delle situazioni molto intricate, con problemi irrisolti, con fatti molto gravi che riguardano tutti i campi dell’Amministrazione locale, nessuno escluso. In pochi mesi ha realizzato un nuovo PGT, rispettando appieno il mandato ed il programma elettorale.
Ha affrontato con equità la revisione della convenzione con la scuola paritaria Don Stefano Bianchi, un atto che andava regolamentato da decenni.
Ha dato nuovo impulso e supporto concreto alle Associazioni del territorio, a tutte le Associazioni senza distinzioni.
Ha ridato vita alle politiche sociali attivando fondi comunali anti-crisi, aiutato le famiglie in difficoltà, iniziato un confronto con le parti sociali per attivare le politiche di genere, le politiche giovanili e valorizzare le politiche degli anziani, garantito i fondi e l’agibilità delle nostre scuole.
Ha ripreso il controllo e la cura del territorio.
Ha operato con la massima severità, unita alla trasparenza, in tutti gli appalti pubblici, piccoli o grandi che siano.
Ha fatto “cultura di legalità” non solo con le parole e le numerose iniziative culturali, ma con la pratica concreta del suo amministrare.
I fatti amministrativi elencati sono facilmente verificabili consultando nel sito del Comune le delibere di Giunta e di Consiglio comunale.
Questo è un Comune che, lentamente, sta tornando a una sana normalità.
Spiace rilevare come l’unica nota stonata a Buccinasco, in questo momento, siano le opposizioni, consiliari ed extra consiliari.
In particolare le componenti della cosiddetta “coalizione civica” rappresentate in consiglio comunale da Fiorello Cortiana (già candidato Sindaco) e Filippo Errante.
Questa coalizione pur condividendo spesso le scelte della maggioranza, all’esterno ha dato voce, tramite una delle sue lista civiche (Città Ideale) a continui attacchi, anche sul piano personale, che non sono una democratica e legittima critica politica, e invece sfociano spesso nella volgare diffamazione. Infatti si cerca di delegittimare l’operato del Sindaco e della Giunta non con la contrapposizione di opinioni e proposte, ma utilizzando sistematicamente insinuazioni infamanti.
Il confronto democratico, per noi, si basa sul reciproco rispetto e sulla reciproca legittimazione, pur nella differenza di ruoli e di opinioni, per questo non comprendiamo come sia possibile che la coalizione non prenda le distanze da quanto dichiarato da una propria lista civica, pertanto noi ci vediamo costretti a negare un confronto politico con chi ha scelto questa strada.

PARTITO DEMOCRATICO

LISTA CIVICA PER BUCCINASCO

RIFONDAZIONE COMUNISTA

VERDI

ITALIA DEI VALORI

UNIONE DI CENTRO


Nessun commento:

Posta un commento