Loading...

ciao, welcome :-)

in questo blog metto un po di tutto se cerchi qualcosa che non trovi chiedimelo

venerdì 1 novembre 2013

Malinconia a Milano

È da un anno che giro molto a piedi...tutte le volte che posso. Ho notato che le strade di Milano, quelle che vanno dalla circonvallazione 90-91 verso la periferia sud ovest ( area Navigli e dintorni), sono sempre più sporche e degradate. Nessuna pulizia, nessuna manutenzione, adesso vogliono togliere anche il pavé, elemento dell'identità paesaggistica della città. Ho anche osservato una sorta diclassismo estetico nell'arredo urbano: cestini e pali che limitano l'accesso ai marciapiedi differenziati tra centro/ zone di pregio ( dove abitano quelli coi soldi) e periferie. Questa cosa si evidenzia, ad esempio, percorrendo a piedi tutta l'alzaia del Naviglio, andando in piazza Napoli, i cui giardini sono una discarica o in piazza Negrelli, che non merita neanche l'appellativo di piazza, visto com'è conciata. Le bici del comune poi si possono prendere/lasciare al max a Porta Genova, non lungo il Naviglio Grande dove c'è la pista ciclabile. Il degrado delle periferie viene da lontano e trova oggi un compimento malinconico nell'inanità della giunta Pisapia.

Nessun commento:

Posta un commento